SMA Italia: perché un sistema di monitoraggio è l’alleato perfetto per unire semplicità e risparmio

SMA Italia: perché un sistema di monitoraggio è l’alleato perfetto per unire semplicità e risparmio

Un utilizzo dell’energia più consapevole, il rispetto dell’ambiente e minori costi in bolletta. Spesso sono questi i motivi che spingono a dotarsi di un impianto fotovoltaico, a casa oppure in azienda. Complice anche il Superbonus 110%, queste soluzioni si rivelano un vero e proprio passaporto per l’indipendenza energetica e, quindi, per un risparmio consistente. Questo traguardo, però, può in alcuni casi essere ostacolato da alcuni comportamenti non adeguati e dalla mancata conoscenza dell’utilizzo dei sistemi.

Per questa ragione SMA Italia, leader nella produzione di inverter e soluzioni integrate per il mercato fotovoltaico, ha stilato alcuni consigli per esperti ed utenti alle prime armi. Obiettivo: trarre il massimo rendimento da un impianto fotovoltaico, anche grazie all’aiuto di alcuni servizi all’avanguardia.

1. Tenere d’occhio la situazione, l’importanza dei dati

Per osservare nel dettaglio il funzionamento di un impianto, e dunque l’energia fruibile per l’utente, la parola chiave è monitoraggio. Un esempio eloquente di una soluzione che può essere d’aiuto in questo frangente è SMA Sunny Portal: un portale con oltre 700.000 impianti registrati in più di 190 paesi, per un totale di potenza maggiore di 25 GW e con circa 2 milioni di inverter monitorati. Sunny Portal è in grado di fornire dati in tempo reale, accessibili sia ai professionisti, cioè gli installatori, sia al consumatore finale. Inoltre, sempre grazie a questo portale è possibile visualizzare il grafico di produzione di un’installazione, la potenza e il suo stato di funzionamento in modo semplice e intuitivo, avendo la possibilità di osservare e analizzare le performance dell’impianto in qualunque momento e da qualunque luogo.

2. Guerra ai guasti, anche a distanza

Anche un impianto dotato dei migliori prodotti sul mercato può guastarsi o produrre meno di quanto preventivato, per svariate ragioni. In alcuni casi questo può pregiudicare la possibilità di usufruire dell’energia autoprodotta, dunque assottigliare il risparmio. Affidandosi alla tecnologia di un sistema di monitoraggio analitico, tuttavia, l’installatore o il proprietario dell’impianto possono risalire anche alla minima anomalia e, talvolta, essere in grado di porvi rimedio perfino da remoto, senza perdite di tempo.

3. Più energia a disposizione grazie all’accumulo

Anche grazie al Superbonus si attende un boom del mercato dello storage, sostenuto tra l’altro dalla diminuzione significativa dei costi. Si tratta di un passo fondamentale per pianificare i propri consumi, perché la disponibilità di energia autoprodotta e stoccata in una batteria si traduce in una minore necessità di prelievi dalla rete, dunque in bollette meno salate. Un portale per il monitoraggio come SMA Sunny Portal può rivelarsi anche in questo caso un prezioso alleato, perché in grado di comunicare il livello di carica della batteria.

4. Il valore per gli esperti: si parte dall’analisi dei consumi

L’assistenza da parte di installatori e gestori è un aspetto che spesso fa la differenza quando si tratta di sistemi tecnologici sofisticati, come nel caso degli impianti fotovoltaici moderni. Attraverso un portale per il monitoraggio, un professionista ha infatti accesso a dati fondamentali. Non solo è in grado di supportare l’utente in qualsiasi momento, ma anche di tracciare la strada per un miglioramento continuo grazie alla possibilità di consultare report che paragonano l’andamento di altre installazioni effettuate. Infatti, una piattaforma di questo tipo permette di monitorare i dati di centinaia di impianti e di confrontare e classificare le performance di installazioni eseguite in città diverse. Un altro elemento chiave è la possibilità di visualizzare lo stato dell’impianto da parte dell’utente, essenziale per poter guidare chi è alle prime armi ed evitare sprechi o comportamenti potenzialmente penalizzanti. Partendo dall’analisi delle bollette, un professionista saprà infatti fornire le linee guida per risparmiare, ma anche per un utilizzo dell’energia più consapevole.

Profilo aziendale di SMA

Leader globale nel campo delle tecnologie di sistema per il fotovoltaico, il Gruppo SMA crea oggi le condizioni per l’approvvigionamento di energia decentralizzato, digitale e rinnovabile di domani. Il portafoglio SMA comprende un’ampia gamma di efficienti inverter solari e soluzioni di sistema complessive per impianti fotovoltaici di qualsiasi classe di potenza, sistemi di gestione energetica intelligenti e soluzioni di accumulo a batteria così come soluzioni globali per applicazioni ibride FV-diesel. Completano l’offerta servizi energetici digitali e numerosi altri servizi, fino all’accettazione di servizi di gestione aziendale e manutenzione per centrali fotovoltaiche. A livello globale sono installati inverter SMA con una potenza totale di circa 90 GW in più di 190 paesi. La tecnologia pluripremiata di SMA è tutelata da oltre 1.600 brevetti e modelli di utilità registrati. Dal 2008 la società controllante SMA Solar Technology AG è quotata nel Prime Standard della borsa di Francoforte (S92) e le azioni sono quotate nell’indice TecDAX.

This article was published in 2021. As we are constantly developing our solutions, there may be newer or additional options for the tips and techniques in this article.

0 Commenti
Lascia un Commento
Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>