Cambia la comunicazione fra i dispositivi SMA: WLAN ed Ethernet sostituiranno il Bluetooth

Nel prossimo futuro SMA doterà tutti i propri dispositivi di interfacce WLAN ed Ethernet (per la cosiddetta comunicazione IP) sostituendo la precedente tecnologia Bluetooth. In questo modo l’integrazione degli impianti fotovoltaici nelle reti domestiche preesistenti dotate di connessione a Internet diventerà facile e veloce. Di seguito abbiamo raccolto per voi alcune informazioni indicando come beneficiare di tutti i vantaggi.

 

1. Quali sono i vantaggi della comunicazione tramite WLAN ed Ethernet?

  • Facilità di monitoraggio dell’impianto grazie alla funzione Webconnect integrata
    L’interfaccia Speedwire/Webconnect integrata su tutti gli inverter SMA fino a 12 kW consente di stabilire un collegamento con Sunny Portal e Sunny Places (a breve attivo anche in Italia) attraverso il router connesso ad internet. L’impianto fotovoltaico può quindi essere connesso senza dover sostenere costi aggiuntivi per l’acquisto di un datalogger.
  • Uso di componenti standard
    L’ottimizzazione della comunicazione nell’impianto fotovoltaico consentirà di sfruttare componenti standard reperibili nei negozi di elettronica (ad es. ripetitori WLAN, punti di accesso WLAN/DLAN, prese wireless WLAN ecc.). Tutto ciò non solo aiuterà i gestori di impianti fotovoltaici a risparmiare sui costi di sistema, ma permetterà loro anche di espandere la propria rete domestica con ulteriori componenti, come ad es. un ripetitore.
  • Flessibilità d’uso: Modbus come interfaccia per terze parti
    Con un’interfaccia Modbus TCP installata di default sarà possibile integrare in maniera flessibile anche datalogger di altri fornitori. Ciò consentirà ai gestori di ottenere risparmi ancora maggiori non essendo più necessaria un’interfaccia di comunicazione aggiuntiva (ad es. RS485) per la connessione agli impianti SMA.

 

2. Cosa bisogna tenere presente per la progettazione di un impianto fotovoltaico?

Configurazione di sistema senza datalogger per impianti fotovoltaici dotati di inverter SMA fino a 12 kW

  • Gli inverter Sunny Boy 1.5/2.5 e 3.0/5.0 sono collegati al router mediante l’interfaccia Webconnect integrata via WLAN o cavo Ethernet; ciò significa che l’impianto fotovoltaico ha un sistema di monitoraggio integrato.
  • In futuro i modelli Sunny Boy 3.0/6.0TL-21 e Sunny Tripower XY-20 disporranno unicamente di un’interfaccia Ethernet e dovranno pertanto essere connessi al router tramite cavo.

Configurazione di sistema con Sunny Home Manager 2.0 per impianti fotovoltaici con gestione energetica intelligente

Sunny Home Manager 2.0 è collegato al router tramite cavo Ethernet. Sfruttando il router possono essere integrati nel sistema i carichi compatibili e le prese radio SMA. Per maggiori informazioni su Sunny Home Manager 2.0 visita il sito internet SMA www.sma-italia.com

 

3. Come posso identificare gli inverter SMA dotati di comunicazione Ethernet?

Gli inverter Sunny Boy TL-21 e Sunny Tripower TL-20 non supporteranno più la comunicazione tramite Bluetooth. Saranno comunque ancora dotati di interfaccia Ethernet.

Questi dispositivi sono facilmente identificabili dalla dicitura “ETHERNET ONLY” riportata sia sull’inverter sia sulla confezione, nonché dall’etichetta gialla sugli inverter, che consente una rapida identificazione e assicura processi privi di complicazioni.

 

2 Commenti
  1. Avatar
    giovanni dice:

    salve ho un inverter SMA sanny boy 3.0 da due giorni non sta funzionando la WiFi ,non emette il segnale e lo smatfone non lo localizza ,ho provato con il computer ma neanche questo lo localizza.potete darmi dei suggerimenti. grazie

    Rispondi
  2. Avatar
    Alberto Carati dice:

    Salve, mi chiamo Alberto, anche il mio SMA sanno boy da 1,5 non funziona più il wifi, e lo smartphone e anche il pc non localizza il segnale dell’inverter.
    Mi è arrivata una mail dall’applicazione dicendomi che non c’è connessione wifi.
    Se qualcuno riesce ad aiutarmi.
    Grazie
    AlbertoCarati

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>