Come funziona la tariffazione basata sulle previsioni (forecast)

So geht prognosebasiertes Laden

La funzione di SMA che prevede la ricarica programmata della batteria in base alle previsioni, permette di aumentare il rendimento dell’impianto fotovoltaico, nonché il ciclo di vita della batteria stessa. Con la nostra checklist potrai configurare un impianto con accumulo direttamente nel Sunny Portal, così da non sprecare energia solare preziosa e aumentare al contempo il ciclo di vita dei dispositivi presenti nell’impianto.

La batteria non è carica al 100% nonostante il sole splenda? Non è un problema se usi la funzione di ricarica programmata di SMA in base alle previsioni. Così potrai fare affidamento su un procedimento di ricarica e scarica intelligente della batteria. Con questa impostazione, il fatto che la batteria non si ricarichi completamente è un comportamento voluto, espressione di una programmazione intelligente. A tal scopo Sunny Home Manager 2.0 gestisce automaticamente il procedimento di ricarica e scarica della batteria in modo da evitare per quanto possibile la riduzione della produzione di energia da parte dell’impianto. Il sistema apprende il comportamento di consumo degli elettrodomestici collegati e ne tiene conto in modo intelligente per la produzione di energia fotovoltaica, in base ai dati meteo locali. Il sistema di gestione dell’energia quindi, sa sempre quanta energia è disponibile in quale momento e dove è necessaria. Tutti gli elettrodomestici collegati vengono sempre alimentati, per quanto possibile, con energia solare – una scelta economica e sostenibile. Da questo comportamento di ottimizzazione intelligente dell’energia traggono vantaggio i sistemi di accumulo dotati di inverter per batteria SMA e le applicazioni per la mobilità elettrica dotati di SMA EV Charger.

Importante: per impostare il caricamento programmato in base alle previsioni nel Sunny Portal è necessaria la password dell’installatore. È opportuno quindi che l’installatore configuri l’impianto seguendo queste linee guida già al momento della messa in servizio.

Checklist per il caricamento della batteria programmato in base alle previsioni con Sunny Home Manager 2.0 nel Sunny Portal

1. Ubicazione

Configurazione > Caratteristiche impianto > Dati impianto.

Per il calcolo della produzione di energia fotovoltaica da prevedere è necessario immettere l’ubicazione precisa dell’impianto (latitudine e longitudine), nonché l’altitudine.

SMA Ubicazione

 

2. Configurazione delle stringhe

Configurazione > Caratteristiche impianto > Configurazione delle stringhe

La configurazione delle stringhe è fondamentale per il calcolo corretto delle previsioni della produzione di energia fotovoltaica (curva di produzione di energia fotovoltaica prevista), in particolare in caso di orientamento diverso dei moduli, e quindi la base per la pianificazione del carico.

SMA Configurazione delle stringhe

 

 

Modifica e creazione delle stringhe:

SMA Modifica e creazione delle stringhe


NOTA: negli impianti fotovoltaici con ottimizzatori Tigo non è possibile usare la funzione di caricamento della batteria programmato in base alle previsioni.

Se nell’impianto in Sunny Portal vengono collegati ottimizzatori Tigo, la funzione del caricamento programmato in base alle previsioni non può essere usata. Se si desidera utilizzare comunque la funzione, consigliamo di monitorare gli ottimizzatori Tigo tramite il portale web/l’app Tigo SMART e di evitare il collegamento diretto all’impianto in Sunny Portal.

 

3. Parametri

Configurazione > Caratteristiche impianto > Parametri

L’inserimento della tariffa di immissione in rete valida per l’impianto FV, ed eventualmente di una tariffa per l’autoconsumo, è essenziale per garantire che il Sunny Home Manager 2.0 possa pianificare correttamente in base all’ottimizzazione del carico selezionato (ecologico / economico).

Approfondimento: l’ottimizzazione del Sunny Home Manager 2.0 avviene esclusivamente sulla base di tabelle di prezzi (anche in caso di un obiettivo di ottimizzazione ecologico). Se le tariffe non vengono indicate, non è possibile effettuare la pianificazione.

Attenzione: la tariffa per l’autoconsumo in Germania è rilevante esclusivamente per impianti con messa in servizio avvenuta tra il 01/01/2009 e il 01/04/2012. Per tutti gli altri impianti, la tariffa per l’autoconsumo è pari a 0,00 €. In questo caso non si intende l’immissione dei costi di produzione di corrente individuali o del prezzo della corrente attuale presso l’azienda elettrica; ciò causerebbe calcoli di prezzo errati e quindi una pianificazione scorretta.

SMA Parametri

 

Se il gestore di rete locale richiede una limitazione dell’immissione di potenza attiva, occorre indicarla qui (ad es. regolazione al 70%). Sunny Home Manager 2.0 usa queste informazioni per il caricamento programmato in base alle previsioni, per evitare la riduzione della generazione di energia nei momenti di produzione elevata, in modo da massimizzare l’uso di energia solare autoprodotta.

Suggerimento: accertarsi che per tutti gli inverter il parametro “Modalità gestione della potenza attiva” sia impostato sul valore “Limitazione della potenza attiva gestita dal sistema di controllo dell’impianto”.

SMA Parametri

 

Immissione della tariffa attuale della corrente dell’azienda elettrica selezionata come base per una pianificazione corretta in funzione dell’obiettivo di ottimizzazione. Oltre alla tariffa fissa, è anche possibile configurare prezzi di corrente variabili (ad es. tariffa giorno/notte).

SMA Parametri

 

Per ogni impianto deve essere selezionato un obiettivo di ottimizzazione ecologico (massimizzazione dell’autoconsumo dell’energia fotovoltaica) o economico (minimizzazione dei costi energetici). A seconda della situazione (ad es. retribuzione FV, costi di acquisto della corrente), la pianificazione del Sunny Home Manager può variare significativamente.

SMA

 

4. Bilancio e controllo utilizzatori

Bilancio e controllo utilizzatori > Configurazione > Caratteristiche utilizzatori

SMA Bilancio e controllo utilizzatori

 

SMA Bilancio e controllo utilizzatori

 

La priorità di un apparecchio opzionale determina la sequenza in cui Sunny Home Manager 2.0 considera i singoli devices.
Gli apparecchi opzionali sono dispositivi o applicazioni il cui funzionamento non è assolutamente necessario (ad es. funzionamento di una lavatrice). Al contrario, il funzionamento degli apparecchi necessari è imprescindibile, anche se in caso di una scarsa disponibilità di energia solare potrebbe essere necessario un prelievo dalla rete aggiuntivo (ad es. per garantire che un veicolo elettrico sia pronto all’uso).
Il cursore è rilevante per la pianificazione degli apparecchi opzionali e indica quale percentuale minima di energia fotovoltaica o quali costi massimi siano accettati per questi apparecchi. Sunny Home Manager 2.0 pianifica gli apparecchi opzionali solo se può garantire il rispetto dell’obiettivo pianificato. Se il cursore si trova su 100% di produzione di energia fotovoltaica, può succedere che, in funzione della grandezza dell’impianto, gli apparecchi opzionali in giornate nuvolose non vengano pianificati, poiché non è possibile escludere un minimo prelievo dalla rete. Il cursore è rilevante per la pianificazione degli apparecchi e indica quale percentuale minima di energia fotovoltaica o quali costi massimi siano accettati per questi apparecchi.

Consiglio: la priorità degli uapparecchi con potenza minima (ad es. lavatrice e lavastoviglie) dovrebbe essere più bassa rispetto alla priorità di SMA EV Charger.

Consiglio: impostare il 95% di produzione di energia fotovoltaica e il 5% di prelievo dalla rete (in funzione della grandezza dell’impianto fotovoltaico)

Nota: l'”energia fotovoltaica in eccesso” corrisponde alla riduzione della produzione di energia fotovoltaica (in caso di una limitazione della potenza attiva ad es. regolazione al 70%)

SMA Bilancio e controllo utilizzatori

 

5. Batteria a monte di apparecchi opzionali

Configurazione > Panoramica dispositivi > Caratteristiche (Sunny Home Manager 2.0)

SMA Bilancio e controllo utilizzatori

 

SMA Bilancio e controllo utilizzatori

 

Con il caricamento della batteria programmato in base alle previsioni, i rendimenti fotovoltaici possono essere ottimizzati evitando la riduzione della produzione di energia. Nel campo “Stato di carica (SOC) necessario per il caricamento programmato in base alle previsioni” è possibile escludere una determinata parte della batteria da questa regolazione.

Nota: inserire la spunta sul caricamento della batteria programmato in base alle previsioni solo se l’impianto presenta una limitazione della potenza attiva.
Con la spunta su “Caricamento della batteria programmato in base alle previsioni” si garantisce che la batteria venga caricata prima che il Sunny Home Manager consideri apparecchi opzionali come ad es. SMA EV Charger nella carica in eccesso fotovoltaica.

SMA Batteria a monte di apparecchi opzionali

Vuoi scegliere anche tu la tariffazione basata sulle previsioni (sui forecast)?

Informazioni dettagliate su questa funzione e sui vantaggi della carica della batteria programmata in base alle previsioni sono riportate nell’articolo del blog.

 

 

0 Commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>